scienza e arte


“In questo sta la differenza tra scienza e arte: gli scienziati mirano a spiegare la struttura profonda delle cose, mentre gli artisti cercano di dare a quelle stesse cose valore e significato” (Tony Cragg, scultore)

Posso non essere d’accordo?

Sembra quasi che gli scienziati facciano cose inutili (‘senza valore e significato’ è una bruttissima attribuzione per delle attività intellettive).

Un bel quadro, un ottimo pezzo di musica, una scultura, non si possono apprezzare se schiatti per un tumore o resti sotto le macerie di un terremoto.

La scienza vista quindi come attività utilitaristica ‘senza valore’ oppure prioritaria per la vita umana?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie.

7 commenti su “scienza e arte

  1. Davide Tomasello ha detto:

    E invece secondo me la distinzione regge: la scienza fa cose alle quali non viene – per fortuna! – o non dovrebbe venire attribuito alcun significato morale (nonché religioso); poi vengono gli artisti (e i religiosi e i poeti ecc.) e ti dicono “questo è bello, questo è buono”. Se introduci quelle stesse categorie (bellezza, bontà) alla scienza ti ritrovi tra le mani una te(le)ologia…

    • Nello ha detto:

      tu parli di significato morale, non di ‘valore e significato’; io ribadisco che se -come da citazione di Cragg- la scienza produce cose senza valore, per coerenza lui per primo dovrebbe andare a dorso di mulo e non curarsi con i moderni farmaci…
      quello che sta dietro le quinte di quell’affermazione non mi è mai piaciuto (e l’ho respirato abbastanza), e mi piace sempre meno mano a mano che procedo verso la cenere

  2. Giulio ha detto:

    mi trovo d’accordo con Davide: gli scienziati (cit Cragg) cercano di spiegare la struttura profonda delle cose, ma se dessero loro un significato (che dal testo mi viene naturale interpretare come “capacità di smuovere i sentimenti) ci troveremmo in pieno finalismo e più che facilmente in antropocentrismo. le cose, in sé, non hanno un significato, per cui lo scienziato, che vuole spiegare proprio le cose in sé, non deve attribuire ad esse un valore. il mondo è così e basta, inutile e sbagliato chiedersi perchè lo sia. inoltre tu parli di tecnologia, non di scienza propriamente detta: la medicina, l’edilizia, la geotecnica, l’elettrotecnica e via dicendo non costituiscono che l’applicazione di una parte del sapere scientifico. esso non si limita per nulla alle applicazioni pratiche, pensa ad esempio alla quantistica, alla cosmologia, alla relatività, a gran parte della matematica…
    io non credo che Cragg voglia sminuire la scienza, altrimenti mi troverei ben lungi dal suo punto di vista, ma se dobbiamo proprio dare un “valore” alla scienza, io parlerei piuttosto di un’immensa ricchezza intellettuale, anziché di beneficio pratico, anche perchè in quest’ultimo caso non è da escludere un confronto con l’arte

  3. Nello ha detto:

    mumble mumble… ok però la ‘ricchezza intellettuale’ serve a migliorare la vita, altrimenti Darwin aveva torto… anche la quantistica prima o poi ha (o avrà) ricadute tecnologiche! secondo me la scienza è il prodromo della tecnologia, l’arte è per definizione non-utile anche se risponde a bisogni umani non primari, e in questo senso contribuisce a migliorare le condizioni di vita, ma starei molto attento a creare una subordinazione o a invertire i bisogni primari istintivi da quelli secondari culturali

  4. Davide ha detto:

    Nello, credo che condividerai ogni parola di Attivissimo. 😉

  5. Monsieur en rouge ha detto:

    Però Cragg non dice che la scienza è senza valore e significato: dice che studia le cose a prescindere dal loro valore e senza attribuirne loro alcuno. In questo ha ragione. Chiaramente spetta all’arte, alla religione, al pensiero umano in senso lato, l’attribuzione di significati e proprio perché si parla di pensiero in senso lato a volte la scienza è diretta ispirazione per queste considerazioni e non è da contrapporvisi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...