Scorie nucleari


Ma possibile che tutti parlino della sicurezza delle centrali di terza o quarta generazione (argomento ovviamente validissimo), e nessuno porti avanti con forza l’argomentazione delle scorie? Che minchia si fa con le scorie?
I saggi e tecnologici Statunitensi, negli anni 60 le stoccavano in fusti metallici e li buttavano nell’oceano, e se non affondavano subito li crivellavano di proiettili per farli andare a picco.
Smerdiamo il Pianeta a noi, ai nostri figli e ai nostri discendenti per centinaia di generazioni, a me pare che l’argomentazione sia forte e definitiva, ma pare che non interessi a nessuno…

Terremoto in Abruzzo


Sono geologo e coordinatore di protezione civile, a parte le 2 lauree
ho dedicato 12 anni della mia vita alla gestione delle emergenze, e non
lo dico per puerile vanto ma per significare che su questi temi ho
competenze specifiche.
Non lasciatevi ingannare ancora una volta,
quella di Giuliani è una vera bufala, messa sui media per dirottare
l’attenzione (ancora una volta) dal problema vero: il pessimo lavoro di
progettisti e costruttori, che per arricchirsi hanno lavorato male
costruendo edifici che dovevano solo danneggiarsi ma senza seppellire
le persone.
Le responsabilità sono chiare e hanno nomi e cognomi
noti
, ma si preferisce canalizzare la rabbia della gente su temi
evanescenti e difficilmente valutabili dal cittadino disinformato.
Combattiamo per battaglie giuste, e soprattutto facciamo informazione corretta!